European Film Awards 2023: Anatomia di una caduta vince 4 premi su 4 nomination. Trionfo assoluto 

Si è tenuta ieri sera a Berlino la 36ª edizione degli European Film Awards, l’eccellenza del cinema europeo!

Protagonista assoluto della cerimonia il film Anatomia di una caduta; la pellicola di Justine Triet ha conquistato 4 riconoscimenti su 4 candidature: Miglior Sceneggiatura, Miglior Regia, Miglior Attrice a Sandra Hüller e Miglior Film Europeo.

Tra gli attori premiato anche Mads Mikkelsen per la sua interpretazione in The Promised Land.

Il grande sconfitto dell’evento è invece The Zone Of Interest, il film di Jonathan Glazer, tra i favoriti all’Oscar per il Miglior Film Internazionale esce nettamente ridimensionamento dalla manifestazione europea.

A mani vuote anche Io Capitano di Matteo Garrone, candidato per il Miglior Film Europeo e per la Miglior Regia. 

Di seguito trovate tutti i vincitori.

  • EXCELLENCE AWARDS:

Miglior Fotografia:

Rasmus Videbæk, The Promesid Land

Miglior Montaggio:

Laurent Sénéchal, Anatomia di una caduta

Miglior Scenografia:

Emita Frigato, La Chimera

Migliori Costumi

Kicki Ilander, The Promesid Land

Migliori trucco e acconciatura:

Ana López-Puigcerver, Belén López-Puigcerver, David Martí & Montse Ribé, La società della neve

Miglior Colonna Sonora:

Markus Binder, Club Zero

Miglior Sonoro:

Johnnie Burn & Tarn Willers, The Zone Of Interest

Migliori Effetti Visivi

Félix Bergés, Laura Pedro, La società della neve

  • CERIMONIA DI PREMIAZIONE 

Miglior Cortometraggio:

Smoke Sauna Sisterhood, Anna Hints

Miglior Regista Europeo:

Justine Triet, Anatomia di una caduta 

Miglior Rivelazione Prix Fipresci:

How To Have Sex, Molly Manning Walker

Miglior Sceneggiatura:

Justine Triet & Arthur Harari, Anatomia di una caduta

Miglior Attore Europeo:

Mads Mikkelsen, The Promised Land

Miglior Attrice Europea:

Sandra Hüller, Anatomia di una caduta

Miglior Film Animato:

Robot Dreams, Pablo Berger

Miglior Documentario:

Hardly Working, Susanna Flock, Robin Klengel, Leonhard Müllner, Michael Stumpf

Miglior Film:

Anatomia di una caduta, Justine Triet

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor