European Film Awards 2023: i pronostici 

Mancano circa 24 ore alla 36ª edizione degli EFA, anche noti come European Film Awards, il meglio del cinema europeo del 2023.

Come annunciato ormai da qualche settimana a dominare le candidature è The Zone of Interest con 5 menzioni tra cui Miglior Regia, Sceneggiatura e Miglior Film Europeo.

Il film di Jonathan Glazer, vincitore del Grand Prix all’ultima edizione del Festival di Cannes rappresenterà inoltre il Regno Unito agli Oscar nella categoria Miglior Film Internazionale.

Segue con 4 candidature la Palma d’oro Anatomia di una caduta di Justine Triet; Menzione speciale per la protagonista Sandra Hüller, favoritissima alla vigilia in nomination con ben due film come Miglior Attrice.

Presente anche l’Italia con Io Capitano: il film di Matteo Garrone è candidato come Miglior Film Europeo e lo stesso regista per la Miglior Regia. 

Di seguito trovate i miei pronostici degli EFA 2023:

MIGLIOR FILM EUROPEO

Anatomy of a Fall, Justine Triet

MIGLIOR DOCUMENTARIO EUROPEO

Four Daughters, Kaouther Ben Hania

MIGLIOR REGISTA EUROPEO

Jonathan Glazer, The Zone of Interest

MIGLIOR ATTRICE EUROPEA

Sandra Hüller, Anatomy of a Fall

MIGLIOR ATTORE EUROPEO

Josh O’Connor, La Chimera

MIGLIOR SCENEGGIATORE EUROPEO

Justine Triet e Arthur Harari, Anatomy of a Fall

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE EUROPEO

Robot Dreams, Pablo Berger

EUROPEAN DISCOVERY PRIX FIPRESCI

20,000 Species of Bees, Estibaliz Urresola Solaguren

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO EUROPEO

27, Flóra Anna Buda

La cerimonia di premiazione degli European Film Awards 2023 si terrà domani sera a Berlino.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor