New York Film Critics Circle 2023: premiati Killers Of The Flower Moon e Oppenheimer. I vincitori 

Sono stati annunciati i vincitori dell’89ª edizione del New York Film Critics Circle Awards, uno degli eventi più attesi e influenti della lunga stagione dei premi cinematografici.

A vincere nella categoria Miglior Film è stato Killers Of The Flower Moon, il film di Martin Scorsese mette le radici per l’Award season in corso e si proclama tra le pellicole in corsa per la statuetta.

Piccola curiosità: Martin Scorsese ha vinto nelle ultime due partecipazioni al New York Film Critics Circle, nel 2019 con The Irishman e quest’anno con Killers Of The Flower Moon.

Premiata anche Lily Gladstone come Miglior Attrice Protagonista.

Due riconoscimenti per Oppenheimer: quello per la Miglior Regia a Christopher Nolan e per la Miglior Fotografia.

Di seguito tutti i vincitori:

MIGLIOR FILM
Killers of the Flower Moon

MIGLIOR REGISTA
Christopher Nolan, Oppenheimer

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA 
Lily Gladstone, Killers of the Flower Moon

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA 
Franz Rogowski, Ira Sachs’ Passages

MIGLIOR SCENEGGIATURA
May December by Samy Burch and Alex Mechanik

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Da’Vine Joy Randolph, The Holdovers

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Charles Melton, May December

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE 

Anatomia di una caduta

MIGLIOR OPERA PRIMA

Past Lives

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE 

Il ragazzo e l’airone 

MIGLIOR FOTOGRAFIA 

Hoyte Van Hoytema, Oppenheimer

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor