Ufficiale: Michael Caine si ritira dal mondo del cinema

Ora è ufficiale: dopo oltre settant’anni passati sul grande schermo, l’attore britannico Sir Michael Caine si ritira dal mondo della recitazione.

Caine ha annunciato il ritiro al programma radiofonico  BBC Today; Le sue parole:

“Continuo a dire di voler andare in pensione. Beh, adesso è ufficiale. Ho appena fatto un film da protagonista e ho ricevuto recensioni eccellenti. Che altro potrei mai fare per superarmi?”

L’attore è protagonista infatti del film The Great Escaper, dove interpreta Bernard Jordan, un veterano della Royal Navy che scappa dalla casa di riposo per partecipare al settantesimo anniversario del D-Day in Francia.

“Ormai, gli unici ruoli che posso interpretare sono i novantenni. Al massimo, gli ottantacinquenni e loro non sono mai i protagonisti. Non esistono parti da protagonisti per novantenni, perché ovviamente tutti vogliono che il personaggio principale sia un ragazzo o una ragazza giovane e bello. Perciò, penso sia ora di finire la carriera.”

Michael Caine recita al fianco di Glenda Jackson, scomparsa qualche mese fa.

Nelle ultime interviste lo stesso attore aveva anche parlato del pensiero della morte:

“Ad un certo punto non puoi più correre, non puoi giocare a calcio, e gradualmente ti rendi conto che ti stai avvicinando alla morte. La morte potrebbe essere proprio dietro l’angolo a 90 anni. Ma sono abbastanza felice. Ho 90 anni, e ho avuto la migliore vita possibile che potessi immaginare.”

L’attore chiude così una carriera straordinaria, unica con memorabili personaggi interpretati, numerosi riconoscimenti vinti, tra cui due premi Oscar.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor