Golden Globes 2024: Cinque premi per Oppenheimer tra cui miglior film drammatico e miglior regia

Si è conclusa qualche ora fa la cerimonia dell’81ª edizione dei Golden Globes Awards!

Tante star presenti all’evento dopo qualche anno burrascoso, dando vita ad una nuova era del premio cinematografico e televisivo.

A trionfare nella categoria Miglior Film Drammatico è Oppenheimer, il film di Christopher Nolan si aggiudica inoltre la Miglior Regia, il premio come Miglior Attore Protagonista in un film drammatico a Cillian Murphy, quello come Miglior Attore non protagonista a Robert Downey Jr. e quello per la Miglior Colonna Sonora.

Nella categoria Musical/Comedy è il Leone d’oro Poor Things a vincere il riconoscimento, premiata anche Emma Stone come Miglior Attrice.

Anatomia di una caduta rispetta i pronostici e vince il Globes per il miglior film straniero e per la Miglior Sceneggiatura.

Di seguito trovate tutti i vincitori:

  • Miglior Film Drammatico 

Oppenheimer

Killers Of The Flower Moon

Maestro

Past Lives

The Zone Of Interest

Anatomia di una caduta

  • Miglior Attrice Protagonista in un Film Drammatico

Lily Gladstone, Killers Of The Flower Moon

Carey Mulligan, Maestro

Sandra Hüller, Anatomia di una caduta

Annette Bening, Nyad

Greta Lee, Past Lives

Cailee Spaeny, Priscilla

  • Miglior Attore Protagonista in un Film Drammatico

Bradley Cooper, Maestro

Cillian Murphy, Oppenheimer

Leonardo DiCaprio, Killers Of The Flower Moon

Colman Domingo, Rustin

Andrew Scott, All Of Us Strangers

Barry Keoghan, Saltburn

  • Miglior Film Musical/Commedia

Barbie

Poor Things

American Fiction

The Holdovers 

May December

Air

  • Miglior Attrice Protagonista in un Film Musical/Commedia

Fantasia Barrino, il colore viola

Jennifer Lawrence, Fidanzata in affitto

Natalie Portman, May December

Alma Poysti, Fallen Leaves

Margot Robbie, Barbie

Emma Stone, Poor Things 

  • Miglior Attore Protagonista in un Film Musical/Commedia

Nicolas Cage, Dream Scenario

Paul Giamatti, The Holdovers 

Timothée Chalamet, Wonka

Matt Damon, Air

Joaquin Phoenix, Beau Is Afraid

Jeffrey Wright, American Fiction

  • Miglior Attrice Non Protagonista 

Emily Blunt, Oppenheimer

Danielle Brooks, Il colore viola

Jodie Forster, Nyad

Julienne Moore, May December

Da’Vine Joy Randolph, The Holdovers 

  • Miglior Attore Non Protagonista 

Willem Dafoe, Poor Things

Robert De Niro, Killers Of The Flower Moon

Robert Downey Jr., Oppenheimer

Ryan Gosling, Barbie

Charles Melton, May December

Mark Ruffalo, Poor Things

  • Miglior Regia

Bradley Cooper, Maestro

Greta Gerwig, Barbie

Yorgos Lanthimos, Poor Things

Christopher Nolan, Oppenheimer

Martin Scorsese, Killers Of The Flower Moon

Celine Song, Past Lives 

  • Miglior Sceneggiatura 

Greta Gerwig & Noah Baumbach, Barbie

Tony McNamara, Poor Things

Christopher Nolan, Oppenheimer

Martin Scorsese & Eric Roth, Killers Of The Flower Moon

Celine Song, Past Lives

Justine Triet & Arthur Harari, Anatomia di una caduta

  • Miglior Film Straniero

Anatomia di una caduta, Justine Triet (FRANCIA)

Fallen Leaves, Aki Kaurismäki (FINLANDIA)

Io Capitano, Matteo Garrone (ITALIA)

Past Lives, Celine Song (USA)

La Società della neve, J.A. Bayona (SPAGNA)

The Zone Of Interest, Jonathan Glazer (REGNO UNITO)

  • Miglior Film D’animazione 

The Boy and The Heron

Elemental

Spider-Man: Across The Spider-Verse

The Super Mario Bros. Movie

Suzume 

Wish 

  • Miglior Colonna Sonora

Ludwig Goränsson, Oppenheimer

Jerskin Fendrix, Poor Things

Robbie Robertson, Killers Of The Flower Moon

Mica Levi, The Zone Of Interest

Daniel Pemberton, Spider-Man: Across The Spider-Verse

Joe Hisaishi, The Boy and The Heron

  • Miglior Canzone Originale 

“What Was I Made For?” by Billie Eilish and Finneas, Barbie

“Dance the Night” by Caroline Ailin, Dua Lipa, Mark Ronson and Andrew Wyatt, Barbie

“Addicted to Romance” by Bruce Springsteen and Patti Scialfa, She Came To Came

“Peaches” by Jack Black, Aaron Horvath, Michael Jelenic, Eric Osmond, and John Spiker, The Super Mario Bros. Movie

I’m Just Ken” by Mark Ronson, Andrew Wyatt, Barbie

Road to Freedom” by Lenny Kravitz, Rustin

  • Miglior Blockbuster

Barbie

Guardiani della Galassia Vol. 3

John Wick: Capitolo 4

Mission Impossible: Dead Reckoning: Parte Uno

Oppenheimer

Spider-Man: Across The Spider-Verse

The Super Mario Bros. Movie

Taylor Swift: The Eras Tour


Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor