La decima giornata di Venezia 80: Woman Of, Memory e Out Of Season chiudono i film in concorso 

Siamo giunti alla decima e ultima giornata di presentazione dei film in concorso!

I lungometraggi che hanno debuttato alla Mostra del cinema di Venezia durante la decima giornata sono stati: Woman Of… di Małgorzata Szumowska e Michał EnglertMemory di Michel Franco con Jessica Chastain come protagonista e Out Of Season di Stéphane Brizé.

Iniziamo da Woman Of…, (presentato con il titolo originale Kobieta Z…) film polacco scritto e diretto da Małgorzata Szumowska e Michał Englert.

La sinossi del film:

Durante la trasformazione della Polonia nel passaggio dal comunismo al capitalismo, Woman Of… attraversa quarantacinque anni della vita di Aniela Wesoły, raccontando il suo percorso alla ricerca della libertà come donna trans. 

La protagonista affronta difficoltà in famiglia e situazioni complicate nell’ambiente dove vive. 

Quali scelte dovrà fare Aniela per diventare chi è veramente?

Un film davvero importante dopo tanti anni di lavoro, il commento dei registi:

“Kobieta z… è un film davvero importante per noi, frutto di tanti anni di lavoro e infiniti incontri con persone transgender, persone di tutte le età che vivono in Polonia da molti anni, e che gentilmente si sono fidate di noi e hanno condiviso le loro storie. Aniela – che nel suo faticoso percorso verso la libertà ha vissuto come uomo per quasi metà della sua vita in una cittadina di provincia – ci è sembrata un simbolo, una metafora della transizione della Polonia, riflesso di una società che in passato si era unita per far crollare il regime comunista.”

Il secondo film in concorso di ieri è stato Memory di Michel Franco, regista messicano che conosce molto bene il festival di Venezia, ormai alla terza partecipazione nelle ultime quattro edizioni.

Nel 2020 si aggiudicò Gran Premio della Giuria per Nuevo Orden.

In questa edizione Michel Franco si presenta con un dramma umano, romantico, un film più pacato rispetto ai precedenti del regista messicano con due grandi performance dei protagonisti: Peter Sarsgaard e Jessica Chastain.

La sinossi del film:

Sylvia è un’assistente sociale, con una vita semplice e organizzata tra la figlia, il lavoro, le riunioni degli Alcolisti Anonimi. Tutto va in pezzi quando Saul l’accompagna a casa dopo una riunione tra ex compagni di scuola: l’incontro inaspettato sconvolgerà entrambi, perché apriranno la porta al passato.

Il commento di Michel Franco durante la conferenza stampa:

“Volevo girare un film sulle persone che, per un qualsiasi motivo, si perdono nelle maglie della società. La loro incapacità, o riluttanza, a conformarsi alle aspettative è spesso radicata in fatti che esistono soltanto nei loro ricordi. A volte però è la marginalizzazione stessa a offrire una via di fuga dalle ombre del passato, una possibilità di costruire una vita nel presente. Memory si chiede se sia davvero possibile fuggire da tali ombre.”

A chiudere la selezione dei 23 lungometraggi in concorso è stato Out Of Season di Stéphane Brizé.

Nel cast Guillaume Canet, Alba Rohrwacher, Sharif Andoura e Lucette Beudin;

La sinossi del film:

Mathieu vive a Parigi, Alice in una piccola località di mare nella Francia occidentale. Lui è un famoso attore in procinto di compiere cinquant’anni, lei un’insegnante di piano sulla quarantina. Innamorati quindici anni fa, successivamente separati. Il tempo è passato. Ciascuno ha preso la propria strada e le ferite si sono lentamente rimarginate.
Quando Mathieu va in una spa per cercare di superare la malinconia che lo attanaglia, si imbatte in Alice.

Il commento del regista:

“Nei film precedenti non avevo mai usato lo spazio come qualcosa di diverso dal luogo in cui si svolge la scena. Questa volta ho osato e ho avuto meno paura di fare qualcosa di nuovo. Gli ambienti, l’alternarsi tra interni ed esterni, sono tutte cose che ho sfruttato per sottolineare lo spazio psichico dei personaggi, per esempio facendoli realmente perdere per raccontare la sensazione di sentirsi persi nella vita.”

Vi ricordiamo che durante l’80. edizione del Festival Di Venezia troverete tutte le news, recensioni in anteprima e i report giornalieri sull’evento.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor