Festival di Cannes 2024: 12 minuti di applausi per The Seed Of The Sacred Fig

Applausi e momenti di grande emozione ieri sera al termine della proiezione di The Seed Of The Sacred Fig.

The Seed of the Sacred Fig, il nuovo film di Mohammad Rasoulof ha ricevuto una standing ovation di 12 minuti al termine della sua proiezione ufficiale.

Il regista iraniano, presente con l’attrice Golshifteh Farahani sia sul tappeto rosso che in sala, ha tenuto in mano le fotografie dei suoi attori Missagh Zareh e Soheila Golestani, ai quali le autorità iraniane hanno impedito di lasciare il Paese. 

Rasoulof ha deciso di lasciare l’Iran illegalmente dopo essere stato condannato a otto anni di carcere dalla Corte rivoluzionaria islamica dell’Iran. Le autorità iraniane hanno anche fatto pressione sul regista per ritirare The Seed of the Sacred Fig dal Festival di Cannes ma ovviamente ciò non è accaduto.

Intervistato da Le Monde, il regista iraniano ha dichiarato: “Non sopportavo l’idea di essere nuovamente arrestato, è un’esperienza che ho già vissuto ed è terribile. Non ho subito torture, perché cercano di evitarle con chi ha accesso ai media, ma sono passato attraverso molte violenze come la proibizione per ore di andare in bagno con la conseguente paura di mangiare o di bere. In alcune prigioni invece si è liberi di muoversi ovunque, ma tutto è assurdo. Ho visto tagliare le dita ai ladri con una piccola ghigliottina perché lo impone l’Islam e poi riattaccargliele in ospedale e riportarli in carcere.”

Oltre ai 12 minuti di applausi, The Seed Of The Sacred Fig è stato molto apprezzato dalla critica internazionale: il film iraniano ha ricevuto consensi molto positivi e potrebbe essere uno dei favoriti alla vittoria del Premio della Giuria o addirittura della Palma d’oro.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor