Festival di Cannes 2024: il programma dell’ottava giornata

È il grande giorno di Paolo Sorrentino con Parthenope, unico film italiano in gara di questa 77ª edizione del Festival di Cannes.

Siamo giunti all’ottavo giorno del Festival di Cannes 2024; Dopo tanta attesa oggi ci sarà l’anteprima mondiale di Parthenope, il nuovo film diretto da Paolo Sorrentino, unico italiano in gara di quest’anno, gli altri film che saranno presentati oggi sulla Croisette saranno: Marcello Mio di Christophe Honorè e Anora di Sean Baker.

Festival di Cannes 2024: Parthenope, il poster e la sinossi del film

Questa sera al Grand Theatre Lumière ci sarà la premiere di Parthenope, il nuovo film scritto e diretto da Paolo Sorrentino. Il regista napoletano torna al festival francese a nove anni di distanza dalla sua ultima apparizione, infatti risale al 2015 quando il regista partenopeo presentò in anteprima Youth.

Il film racconta la vita di Partenope, che si chiama come la sua città, ma non è né una sirena, né un mito. Dal 1950, quando nasce, fino a oggi. Dentro di lei, tutto il lunghissimo repertorio dell’esistenza: la spensieratezza e il suo svenimento, la bellezza classica e il suo cambiamento inesorabile, gli amori inutili e quelli impossibili, i flirt stantii e le vertigini dei colpi di fulmine, i baci nelle notti di Capri, i lampi di felicità e i dolori persistenti, i padri veri e quelli inventati, la fine delle cose, i nuovi inizi. Gli altri, vissuti, osservati, amati, uomini e donne, le loro derive malinconiche, gli occhi un po’ avviliti, le impazienze, la perdita della speranza di poter ridere ancora una volta per un uomo distinto che inciampa e cade in una via del centro. Sempre in compagnia dello scorrere del tempo, questo fidanzato fedelissimo. E di Napoli, che ammalia, incanta, urla, ride e poi sa farti male”.

Negli scorsi giorni Sorrentino ha rilasciato un’intervista a Variety dove ha spiegato le motivazioni  che lo hanno portato alla realizzazione di Parthenope. Le sue parole:

“Volevo fare un film epico, l’epopea di un eroe moderno. E pensando ad un eroe moderno mi è venuto naturale che fosse un’eroina, non un uomo, per molte ragioni. Perché trovo che il viaggio compiuto dalle donne oggi sia molto più eroico ed epico di quanto lo fosse quello dell’uomo in passato. Cioè il grande viaggio verso la libertà che le donne hanno iniziato oggi, ma che viene da molto lontano. È un viaggio epico. È un viaggio pieno di ostacoli, pieno di pregiudizi. E quello che le donne stanno facendo è un viaggio molto coraggioso. Perché non si tratta solo di affermare il diritto alla libertà. Si tratta di identificare le conseguenze dell’insistere sulla propria libertà a tutti i costi e la solitudine molto spesso può essere questa conseguenza. La grande celebrazione della libertà che le donne sostengono è una celebrazione a cui si presume che gli uomini non siano invitati perché si sospetta che gli uomini non siano in grado di coltivare questo senso di libertà come le donne. E così per queste ragioni interconnesse, mi è sembrato che un viaggio epico raccontato oggi dovesse necessariamente essere il viaggio di una donna.”

Nel cast: Celeste Della PortaGary OldmanLuisa RanieriSilvio OrlandoSilvia DegrandiIsabella Ferrari, Lorenzo Gleijeses, Biagio Izzo, Marlon Joubert Stefania Sandrelli.

Festival di Cannes 2024: Marcello Mio, trailer e sinossi del film

Il secondo film in concorso di oggi è Marcello Mio di Christophe Honorè. La pellicola è un omaggio a Marcello Mastroianni per il centenario dalla sua nascita.

Chiara è un’attrice, figlia di Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve. Durante un’estate particolarmente tormentata, decide di far rivivere suo padre attraverso sé stessa: si veste come lui, parla come lui, respira come lui, con una tale forza che chi le sta intorno comincia a crederci e a chiamarla “Marcello”.

Nel cast: Chiara MastroianniCatherine DeneuveFabrice LuchiniNicole GarciaBenjamin BiolayMelvil PoupaudHugh Skinner e Stefania Sandrelli.

Festival di Cannes 2024: Anora, la sinossi del film 

Il terzo e ultimo film in gara di oggi è Anora del regista indie Sean Baker. Il filmaker statunitense fa il suo ritorno sulla Croisette dopo l’ottimo The Florida Project del 2017 (presentato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs) e Red Rocket del 2021 (presentato in in concorso), con una commedia drammatica che racconta la storia di Anora.

Anora, una giovane prostituta di Brooklyn, ha la possibilità di vivere una storia da Cenerentola quando incontra e sposa impulsivamente il figlio di un oligarca. Una volta che la notizia raggiunge la Russia, la sua favola viene minacciata quando i genitori partono per New York per ottenere l’annullamento del matrimonio.

Nel cast: Mikey MadisonYura BorisovIvy WolkLindsey NormingtonDarya Ekamasova e Mark Eydelshteyn.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor