L’ottava giornata di Venezia 80: Dodici minuti di applausi per Io Capitano. Garrone può sognare il Leone d’oro?

I titoli che sono stati presentati durante l’ottava giornata dell’80 Mostra del cinema di Venezia sono stati: Io Capitano di Matteo Garrone, penultimo film italiano in concorso, e Origin di Ava DuVernay.

Io Capitano racconta il viaggio avventuroso di due giovani, Seydou e Moussa, che lasciano Dakar per raggiungere l’Europa. Un’Odissea contemporanea attraverso le insidie del deserto, gli orrori dei centri di detenzione in Libia e i pericoli del mare.

Un film potentissimo, obbligatorio e mai scontato.

L’ennesimo prodotto di qualità nella lunga carriera e filmografia del regista romano.

Lo stesso Garrone durante la conferenza stampa ha dichiarato:

“Ho raccontato la migrazione dei giovani che dall’Africa vengono verso l’Europa. E un viaggio epico in cui si rischia la vita per cercare un futuro migliore, per realizzare un sogno. Siamo partiti da un grande lavoro di documentazione, raccogliendo le testimonianze di ragazzi che hanno vissuto questa drammatica esperienza. La sceneggiatura non è stata data agli attori, che recitavano senza conoscere la fine e scoprivano la storia giorno per giorno.

Al termine della proiezione, Io Capitano ha ricevuto una standing ovation di 12 minuti.

L’altro film in concorso dell’ottava giornata è stato Origin di Ava DuVernay; la pellicola racconta la vita e le opere della scrittrice Isabel Wilkerson, vincitrice del Premio Pulitzer, mentre indaga sulla genesi dell’ingiustizia e delle disuguaglianze.

Il film è stato accolto molto bene ma come sottolinea la testata statunitense Deadlineci sono alcuni errori narrativi 

Nonostante tutto, il film di Ava DuVernay è stato accolto da un applauso al termine della proiezione.

Le parole della regista durante la conferenza stampa:

In quanto regista donna nera, tante volte mi è stato detto di non candidarmi a festival internazionali come la Mostra del Cinema di Venezia, perché le nostre storie non avrebbero interessato nessuno. Hanno detto che nessuno sarebbe venuto alle nostre conferenze stampa e alle nostre proiezioni. Oggi è successo. Non succedeva da 8 decenni, ma oggi sì. Spero che la porta che si è aperta rimanga aperta. L’unico modo per rispondere a qualcuno che ti dice che non sarà interessato a farlo è uscire e farlo”.

Vi ricordiamo che durante l’80. edizione del Festival Di Venezia troverete tutte le news, recensioni in anteprima e i report giornalieri sull’evento.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor