Matrix: 10 curiosità sul cult che oggi compie 25 anni

Matrix compie 25 anni! Era infatti il 7 Maggio 1999 quando il film di Andy e Larry Wachowski (ad oggi note come Lilly e Lana) debuttò nei cinema italiani rivoluzionando il genere fantascientifico.

Matrix è una pellicola che ha fatto la storia dei cult-movie di fine anni ‘90 segnando per sempre il genere della fantascienza come pochissimi altri film; La pellicola con Keanu Reeves che interpreta il ruolo di Neo è diventato col passare degli anni un precursore della categoria rivoluzionando l’uso degli effetti speciali con tecniche mai utilizzate fino a quel momento.

Il film ha avuto un forte impatto culturale, con numerose opere menzionate e per il suo inconfondibile stile cyberpunk. A distanza di 25 anni dalla sua uscita andiamo a scoprire 10 curiosità su Matrix.

IL RUOLO DI NEO

Prima di Keanu Reeves, le sorelle Wachowski pensarono a Brandon Lee come possibile interprete di Neo, ma a causa della morte prematura dell’attore e le successive rinunce da parte di Tom CruiseJohnny Depp e Brad Pitt, si optò per Reeves come protagonista.

BULLET TIME

Se c’è una scena del film che è rimasta nella mente dei fan e nella storia del cinema è sicuramente quella in cui Neo si piega all’indietro per schivare i proiettili. Questa scena è stata realizzata con la tecnica del bullet time, un effetto visivo che consente di vedere la sequenza a rallentatore mentre l’inquadratura sembra girare attorno. Per realizzare la scena sono state disposte 120 fotocamere posizionate a spirale attorno al protagonista; Quando Neo inizia a piegarsi all’indietro le fotocamere iniziano a scattare simultaneamente; Una volta raccolte tutte le foto, vengono riprodotte in rapida successione e il risultato è l’effetto di un movimento a rallentatore, il cosiddetto  time-slice o effetto Matrix.

L’INFORTUNIO DI CARRIE-ANNE MOSS

Durante le prime riprese Carrie-Anne Moss si fece male ad una caviglia ma decise di non dire niente alla produzione perchè credeva moltissimo nel progetto e temeva di essere sostituita.

LE RIPRESE

Il film è stato interamente girato a Sidney in Australia da Aprile del 1998 all’Agosto dello stesso anno. Le riprese interne si sono svolte presso i Fox Studios Australia mentre le riprese esterne sono state realizzate in diverse zone della città.

LA GENEROSITÀ DI KEANU REEVES

Dopo aver ottenuto il successo mondiale, Keanu Reeves donó una parte del suo compenso ai costumisti e ai tecnici che curarano gli effetti speciali. Inoltre, regalò a tutti gli stuntman che parteciparono al progetto una Harley-Davidson. L’attore li definì: “I veri eroi del film.”

CARRIE-ANNE MOSS E JOE PANTOLIANO

Nel giro di 12 mesi, Carrie-Anne Moss e Joe Pantoliano hanno condivisero due set che a loro insaputa sarebbero diventati due cult: Matrix e Memento di Christopher Nolan.

GLI OSCAR

Tra i numerosi riconoscimenti vinti tra il 1999 e il 2000 ci sono anche 4 premi OscarMatrix vinse nelle seguenti categorie: miglior montaggio, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro e migliori effetti speciali. 

QUATTRO SU QUATTRO

Come abbiamo appena detto Matrix vinse 4 premi Oscar ma la vera notizia è che Matrix vinse i 4 premi a fronte di 4 candidature. Quattro su quattro.

NATIONAL FILM REGISTRY

Nel 2012 Matrix fu scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

IMDb

Con un punteggio di 8.7 su IMDb (Internet Movie Database) Matrix è alla 16º posizione nella classifica dei 250 migliori film di sempre votati dal pubblico.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor