Oppenheimer: Christopher Nolan non si aspettava l’incredibile successo del film

Oppenheiner, l’ultimo straordinario progetto di Christopher Nolan è stato elogiato fin dalle primissime proiezioni da parte di pubblico e critica, la potenza delle immagini accompagnata dalla straordinaria colonna sonora di Ludwig Göransson rivive ancora nelle nostro immaginario e probabilmente ci accompagnerà per tutta la stagione.

Il film è stato un successo anche al Box-Office incassando 950 milioni di dollari a livello globale, diventando così uno dei titoli più visti degli ultimi dodici mesi nelle sale cinematografiche.

In una recente intervista a Variety, il regista britannico ha dichiarato di essere sorpreso di tale successo;

Le parole di Christopher Nolan:

“Con certi film, il tempismo è giusto in modi che non si sarebbero mai potuti prevedere. Quando si inizia a girare un film, si è a due o tre anni dall’uscita, quindi si cerca di colpire un bersaglio mobile per quanto riguarda l’interesse del pubblico. Ma a volte si coglie l’aria che tira e la storia che si sta raccontando è quella che la gente sta aspettando.”

Nolan ha inoltre rivelato di essere entrato di nascosto in una delle proiezioni IMAX con la sala che ha fatto registrare il tutto esaurito:

“È stata un’esperienza straordinaria; Ogni posto a sedere era pieno e l’attenzione per ciò che accadeva sullo schermo era massima. Quel livello di coinvolgimento era qualcosa che non avevo mai provato prima. C’era una vera attenzione.”

Oppenheimer sarà senza dubbio uno dei protagonisti dell’Awards season e (ad oggi) il grande favorito agli Oscar 2024.

Vedremo se saranno rispettati i pronostici.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte. 

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor