Pulp Fiction: i fischi a Cannes e il dito medio di Tarantino. Il video 

23 Maggio 1994, Festival di Cannes

In gara per la Palma d’oro c’è Pulp Fiction, secondo lungometraggio (all’epoca) di un giovane regista statunitense di nome di Quentin Tarantino.

Alla vigilia della premiazione i pronostici vedono Tre Colori – Film Rosso di Krzysztof Kieslowski come grande favorito alla vittoria finale.

Clint Eastwood, Presidente di Giuria di quella edizione  annuncia il vincitore… Pulp Fiction.

Boato del pubblico! Quentin sale sul palco insieme a gran parte del cast e qui accade qualcosa di insolito.

Arrivano i primi fischi, in particolar modo da parte di una signora dalla platea che esclama: “Mais quelle daube”, che tradotto in italiano sta per “Ma che schifo!”

A quel punto Tarantino, un po’ incredulo e un po estasiato dalla situazione, sorride e alza il dito medio.

Cala il gelo sul palco. Arrivano i primi buu, urla e fischi da gran parte della platea. 

Tra l’imbarazzo generale, a prendere le difese del regista c’è quella fetta di esperti che hanno apprezzato Pulp Fiction e iniziano gli applausi…

Le prime parole di Tarantino, evidentemente imbarazzato sono semplici:

“È divertente perché non mi aspetto mai di vincere qualcosa, in qualsiasi festival sono stato, dove una giuria deve decidere; Non faccio il tipo di film che unisce le persone, io faccio film che in un certo senso le dividono.”

Di seguito trovate il video dell’accaduto

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte. 

Luca Zeppilli
isoliticinefili@gmail.com

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor