Borders Of Love: La recensione del film in concorso al Lucca Film Festival 2022!

Petr (interpretato da Matyas Reznicek) e Hana (interpretata da Hana Vagnerova) sono una coppia stabile.

Dopo 5 anni insieme la loro relazione sta diventando monotona.

I due, per dare un tocco di vita al loro rapporto decidono di condividere le proprie fantasie e segreti erotici.

Il piccolo passo tra passione e trasgressione sarà molto breve.

Petr e Hana scopriranno la loro intimità, provando scambia di coppia e nuove esperienze che metterà il loro amore in discussione.

Tomasz Winski, dirige “Borders Of Love”, pellicola scritta da Kasha Jandácková, Hana Vagnerová, Petra Hulová e lo stesso regista Tomasz Winski.

Il film vincitore del Premio FIPRESCI al Festival di Karlavy Vary si presenta come una commedia, una storia che può attirare lo spettatore nel vedere come due ragazzi innamorati e annoiati possano per scommessa, per desiderio o curiosità lasciarsi andare in situazioni erotiche con altri partner.

Petr e Hana in una scena del film

La sceneggiatura, non brilla per originalità ma non annoia, anzi per quanto prevedibile stimola lo spettatore nel seguire la vicenda.

Gli attori non fanno altro che interpretare i rispettivi personaggi: Hana Vagnerova nel ruolo di Hana, si lascia andare alla passione, al sesso, in particolar modo con un’altra persona che vedrà più volte.

La chiamiamo ‘”eroina”, dice un amico a Petr più esperto di lui sulla nuova passione di Hana. 

“Se gli chiederai di interrompere quella relazione, lei non saprà farne più a meno.”

L’amico, assicura Petr che i sentimenti di disagio andranno via e rimarrà solo il piacere.

Ma per Petr non sarà così.

Matyas Reznicek nel ruolo del protagonista mostra un grande entusiasmo iniziale, ma poi si stanca avendo una visione completamente diversa e subentrerà la gelosia.

La coppia sprofonderà in un buco senza via di uscita.

“Borders Of Love” è un racconto prevedibile ma in ogni caso scomodo.

Una storia di come può crollare l’amore quando esce dagli schemi.

★ ★ ★ 

Non perdete gli aggiornamenti de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui canali social per tutte le news e le curiosità sul Lucca Film Festival 2022.

Luca Zeppilli
isoliticinefili@gmail.com

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor