Hannah Ha Ha: La recensione del film in concorso al Lucca Film Festival 2022!

“Hannah Ha Ha”, film scritto e diretto da Jordan Tetewsky e Joshua Pikovsky.

Vincitore del Gran premio della Giuria al Slamdance, Il film racconta la vita di Hannah, (interpretata da Hannah Lee Thompson) e della sua tranquilla quotidianità.

La ragazza vive una vita felice nella piccola città in cui è cresciuta, fa vari lavoretti tra i vicini e passa le giornate a prendersi cura di suo padre.

Un giorno suo fratello maggiore Paul (interpretato da Roger Mancusi) fa visita alla sorella;

Paul è un uomo che cerca di fare carriera e dedica la sua vita esclusivamente al lavoro;

Durante un pranzo in famiglia, Paul cerca di motivare Hannah dicendole che sta solo perdendo tempo e che deve trovarsi un vero lavoro.

Il fratello è deluso dell’atteggiamento della sorella e la  esorta a impegnarsi di più.

Hannah trova un lavoro in un fast food, ma durante il suo impiego si sente soffocata e si chiede se quella è davvero la vita che vuole fare.

Il film scorre molto lentamente, senza mai alzare il ritmo;

Ciò non è una nota negativa.

Lo spettatore si ritrova a guardare la quotidianità di Hannah, uno spezzone di vita come tante.

La fotografia, sfumata, con poco contrasto, quasi fuori fuoco, ricorda l’effetto del sogno.

Lo stesso regista durante l’intervista ha dichiarato che Il risultato è stato raggiunto con la lunghezza dei fotogrammi, essendo una fotografia senza l’uso del digitale.

E che l’effetto “Dreamy” è stato assolutamente voluto.

Jordan Tetewsky in collegamento via Zoom al Lucca Film Festival

Ottima l’interpretazione di Hannah Lee Thompson, che anche alla conclusione del film resta difficile da inquadrare il suo personaggio.

Hannah è a suo agio con la sua vita, è felice?

Difficile dare una risposta.

Hannah Ha Ha è un film inconcluso, ma forse è proprio questo quello che vuole trasmetterci il regista.

La vita scorre, per Hannah e per noi spettatori.

★ ★ ½

Non perdete gli aggiornamenti de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui canali social per tutte le news e le curiosità sul Lucca Film Festival 2022.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor