Robe Of Gems: La recensione del film in concorso al Lucca Film Festival 2022!

Isabel (interpretata da Nailea Norvind) è nel mezzo del divorzio. 

La protagonista decide di trasferirsi in una vecchia villa un tempo di proprietà della sua famiglia.  Quando la sorella della governante di Isabel, Marta, scompare senza lasciare traccia, il capo della polizia Roberta inizia a indagare sul caso. 

Anche il figlio di Roberta è coinvolto nella criminalità, cosa che creerà nel detective molta preoccupazione.

Marta si guadagna da vivere lavorando per una banda di narcotrafficanti locale all’insaputa del capo della polizia. 

Il percorso di redenzione delle tre donne sarà oscurato da tragedie e violenze.

Questo è “Robe Of Gems”, opera prima di Natalia López presentato in anteprima mondiale alla 72ª edizione del Festival Internazionale del cinema di Berlino.

Il film, complesso nella sua semplicità, mostra fin dalle prime sequenze il talento della regista: le immagini sono molto potenti e il sonoro accompagna perfettamente la visione.

D’altro canto, non si può non citare l’immaturità (purtroppo) della regia.

Ci sono sequenze troppo lunghe;

Alcune scene andrebbero alleggerite e la narrativa è poco “leggibile.”

Il cast, fatto di attori non professionisti non emerge, in particolar modo perché i personaggi stessi non hanno costruzione.

In conclusione, “Robe Of Gems” è un lavoro riuscito a metà, c’è del talento ma non viene espresso nel modo giusto.

★ ★ ½

Non perdete gli aggiornamenti de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui canali social per tutte le news e le curiosità sul Lucca Film Festival 2022.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor