Seven Dogs: La recensione in anteprima del film d’apertura del Lucca Film Festival 2022!

Córdoba, Argentina.

Ernesto (interpretato da Luis Machín) è un uomo solitario con problemi economici e di salute.

La sua quotidianità gira attorno ai suoi 7 cani che vivono nel condominio con lui.

I condomini, stanchi dei continui rumori e disagi procurati dai cani, organizzano un’udienza di mediazione giudiziaria e lo esortano a portare via gli animali dall’appartamento.

Ernesto non può permettersi di trasferirsi e non vuole allontanarsi dai suoi animali, così, grazie alla generosità di alcune persone che condividono la stessa quotidianità, il protagonista troverà un modo per risolvere la situazione.

Questa è la sinossi di “Seven Dogs” conosciuto con il titolo originale “Siete Perros”, film diretto dal regista argentino Rodrigo Guerrero.

Una scena del film

Il film è concepito su due diverse prospettive: il modo in cui gli altri ci giudicano e soprattutto, il modo in cui possono sostenerci.

Luis Machín, nel ruolo del protagonista, riesce a trasmettere solo con lo sguardo una sensibilità disarmante, che a tratti lascia lo spettatore inerme, come lo stesso Ernesto nel film.

Tecnicamente, la pellicola non risalta per la qualità.

I tagli troppo netti, rendono il montaggio a tratti fastidioso per lo spettatore.

In conclusione, “Seven Dogs” è un buon film, con alcuni spunti di ottimo cinema che possono anche emozionare.

★★★


Non perdete gli aggiornamenti de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui canali social per tutte le news e le curiosità sul Lucca Film Festival 2022.

Luca Zeppilli
[email protected]

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor